sabato 15 dicembre 2018

Concerto di beneficienza presso il Seminario di Prato, Badia San Fabiano


Ho due identità, delle quali la prima è attinente alla mia professione: in qualità di psicologo mi occupo di prevenzione al suicidio in carcere. La seconda rispecchia la passione che coltivo sin da bambino: la musica! Ancora oggi porto avanti lo studio dell'oboe cogliendo l'occasione di suonarlo durante serate a tema.

La gratitudine nei confronti dei miei genitori sorge spontanea: sono stati sempre capaci di supportarmi nello studio, oltre che sopportarmi nelle mie intemperanze giovanili.

Ebbene, non capita spesso che queste due mie anime si uniscano. Tuttavia mercoledì 19 dicembre ci sarà un concerto di beneficenza a favore del servizio diocesano del carcere. 

L'idea è nata dalla considerazione che spesso i detenuti non hanno neanche i soldi per spedire una lettera a casa. Chi fa fronte a questo genere di bisogni? Il prete. Chi carica la scheda telefonica dei detenuti meno abbienti? Il nostro don Enzo: infaticabile e inesauribile fonte di aiuto materiale (oltre che spirituale) profuso a tutti gli ospiti del carcere, senza distinzione di religione.

L'ingresso al concerto è a offerta libera. Il ricavato sarà devoluto a Don Enzo. Vi aspetto numerosi per rendere i nostri carceri meno disumani, a Prato presso il Seminario (zona Duomo) in via Giovanni di Gherardo